• Home

Aumento di paga per gli allievi...

La paga degli allievi delle Scuole Militari si adegua...

Certo non si diventa ricchi con questa paga, ma almeno ci esce qualche pizza e qualche consumazione al bar (magari offrendo caffè agli Anzianissimi). 
Che differenza con i nostri tempi.... in fila al "Borsellino" per avere la paga ma con i "nostri" soldi.

 

paga
fonte "grnet.it"

I nuovi pivoli al Morosini

E' iniziata l'avventura del 1° Corso, i pivoli, al Morosini.

I primi giorni saranno un concentrato di ambientamento, vestizione, prendere confidenza con le strutture della Scuola e soprattutto ricevere i primi rudimenti della disciplina militare e di "ordine chiuso". Se gli usi non sono cambiati troppo, non saranno pochi i chilometri di marcia che affronterete....

Godeteveli, fra pochi giorni rientreranno Anziani ed Anzianissimi ed allora.... i primi giorni vi sembreranno una pacchia a confronto.

Buon Anno da pivoli. Vi assicuro che ora vi sembra tutto duro e difficile, ma ricorderete questi momenti (e tanti altri) per sempre...

 

pivoli
fonte "grnet.it"

Le selezioni del Mizar (Acc.Nav.)

Girando in rete mi sono imbattuto nel video, che rilancio in questo articolo, sulle prove di selezione per l'ingresso in Accademia Navale (del 2014). 

La caratteristica "particolare" del video è che documenta le selezioni di giovani candidati che diventeranno poi gli Allievi del Corso Mizar, nostro omonimo in Accademia Navale. 
Ho personalmente avuto modo di incontrare velocemente il Comandante del Corso a Roma in occasione del Cambio della Guardia al Quirinale (tradizionalmente svolto dagli allievi del secondo anno, dopo S. Barbara). Ho anche incontrato alcuni di loro a Roma alla Festa della Repubblica quest'anno, avendo anche modo di salutarli personalmente. 

Nel mio continuo impegno di riportare sul sito notizie del Mizar (il nostro), del Mizar dell'Accademia, del Collegio o Scuola Militare Morosini, dell'Accademia Navale e della Marina Militare e delle Forze Armate tutte, quando queste abbiano un "punto di contatto" con il Morosini,....  sono quindi a condividere questa chicca trovata in rete.

Tra l'altro, i nostri pro-pro-pro-nipoti del Mizar stanno lasciando l'Accademia in questo periodo per continuare la loro formazione "sul campo" e presso le varie Università, diverse a seconda della specialità scelta.

Non ci rimane che augurargli ogni bene con un caloroso Pale a Prora!

Trilaterale su Nave Palinuro

Potrebbe sembrare un termine marinaresco, ma si tratta, invece, di un incontro politico di 3 Nazioni: Italia, Francia e Germania.

L'incontro tra Gentiloni, Macron e la Merkel si è tentuo lo scorso 12 Luglio, appunto a bordo di Nave Palinuro, ormeggiata a Trieste in una delle soste in porto previste nella Campagna estiva a favore della Scuola Navale Militare F.Morosini. Ovviamente uno dei principali argomenti è stato l'immigrazione ed i migranti che quotidianamente sbarcano sulle nostre coste.

Per i dettagli dell'incontro, se interessati, vi rimando alle cronache della stampa. Il motivo per cui riporto la notizia è, come sempre, per riferire delle attività del Morosini. Gli allievi imbarcati, parte del Corso Helios, infatti, hanno svolto un impeccabile servizio d'onore durante l'imbarco e lo sbarco dei Capi di Stato e di Governo.
Trovate altro materiale su YouTube e sulla stampa. Riporto qui 3 fotogrammi recuperati in rete.

 

Palinuro
Palinuro
Palinuro
Palinuro

 

La Prima Classe diventa Corso Dunatos

A pochi giorni dall'ingresso in Accademia degli aspiranti pivoli, buona parte dei quali, tra poche settimane, andranno a formare la nuova Prima Classe... la precedente Prima Classe diventa Corso Dunatos.

Dopo il tradizionale ritiro, a bordo di Nave Vespucci sulla via di ritorno dagli Stati Uniti, hanno finalmente scelto il nome del Corso e creato la loro bandiera. 
Cosa ci accomuna con il Corso Dunatos? Il colore del Corso: Verde.

All'arrivo in Italia, diventeranno ufficialmente la Seconda Classe ed indosseranno il numero 2 sul nodo savoia dell'uniforme, ma sicuramente preferiranno essere chiamati Corso Dunatos. 

Vento in poppa ed un caloroso Pale a Prora dal Corso Mizar.

Dunatos
fonte "osservatoreibero.it"

Cadetti italiani alla Parata Militare in Perù

In occasione del 196° anniversario dell'indipendenza del Perù, alcuni Allievi delle Accademie Militari Italiane sono stati portabandiera dei nostri colori durante la "Gran Parata Militare" che, tradizionalmente, avviene il 29 Luglio di ogni anno.

In particolare, e da qui nasce la notizia per noi, un AGM del Corso Mizar in Accademia Navale, insieme ad un Allievo del II° Corso di Modena (Carabinieri) che, guardando bene la foto, è evidentemente un ex-allievo del Morosini ed infine, alfiere per l'occasione, un Allievo dell'Accademia Aeronautica. 
I tre Allievi Ufficiali, anche se ad essere precisi il "nostro" è già un Ufficiale, erano guidati da un Tenente dell'Esercito.
Per la verità, sembra che anche il tenente sia un ex Allievo di una Scuola Militare, ma non riesco a distinguere bene il distintivo (sembra Teuliè o Douhet).

Posto due foto, tratte dal sito della Difesa, dove potete leggere la notizia per intero (link)

Parata Perù
Parata Perù 

Complici le ferie estive, mi sono dedicato alla ricerca e montaggio (o meglio al taglio) della sequenza in cui alla televisione peruviana commentavano il passaggio della rappresentanza italiana, definita "piccola ma significativa". Su YouTube trovate molti video dell'intera manifestazione.
Guardandolo mi sono chiesto se la sovrimpressione che inizialmente ci indica come "Mexico" (poi corretto) sia un semplice problema di sincronia del titolatore oppure un errore dovuto alla Bandiera molto simile.
(il caricamento iniziale del video impiega qualche secondo.... il video è circa 20Mb).

Mizarraduno 2017

Con colpevole ritardo, causa impegni di lavoro, pubblico la testimonianza del Mizarraduno 2017.

Invece di scrivere un resoconto mio, tra l'altro non ne sono capace, ho deciso di riportare alcuni WA pubblicati nel nostro gruppo... sono sicuro che renderanno l'idea dello splendido (e caldo) week end meglio di quanto possa fare io.

Un grazie affettuosissimo al Tarallo per la squisita ospitalità. Senza di essa, quest'anno, mi sa, non avremmo avuto il raduno. Un ringraziamento particolare a Francesca che si è prodigata ad assistere un branco di caproni come noi. Un grazie alla Mucca cambusiera che ha dimostrato che dalle tette non esce solo latte ma anche buon vino. Un grazie particolare ad Ugo ed a Zappo per il gradito ricordo delle felpe. Ed infine un grazie a TUTTI per la vostra presenza...mi mancate già.

È stato un fine settimana faticoso: più di 12 ore di macchina, aerei etc.... Ma ne vale sempre la pena! Questo ed altro per abbracciare gli Amici! Grazie a tutti quelli che c'erano per avermi, ancora una volta, scaldato il cuore; un abbraccio a quelli che avrebbero voluto esserci ma non sono riusciti (per davvero): lo so, rode... Un abbraccio anche a quelli che non sono venuti perché non volevano... Non sapete che vi siete persi! Grazie, ovviamente a Tarallo e tutti quelli  che hanno contribuito a rendere questi giorni speciali... Tanto sappiamo chi sono, no? Spero davvero di rivedere qualcuna di voi durante l'anno ma confesso che non vedo l'ora che arrivi il prossimo... Pale a prora Mizar...

Un caro ringraziamento al Tarallo, ai suoi collaboratori vari, simpatici cani compresi, a Francesca e a Jose, per il rinnovato, quanto proverbiale impegno, che ancora una volta ci ha consentito di beneficiare di un piacevolissimo weekend. Un ringraziamento affettuoso a tutti quelli che hanno partecipato e un sollecito a quanti avrebbero voluto esserci e davvero non hanno potuto, a sforzarsi di più per la prossima occasione. Ai " paccari " seriali, che tanto non ci saranno nemmeno nelle prossime occasioni, il rammarico per il fatto che si perdano dei bei momenti  insieme.......

Ancora un grazie al Tarallo per la sua instancabile e grandiosa ospitalità che ci mantiene sempre più uniti nel tempo. Un grazie a Francesca per la sua inarrestabile opera per farci sentire tutti a nostro agio, sempre con un sorriso ed infinita simpatia. 

Grazie a voi x la presenza e x il supporto ed i regali graditissimi. Anche quest'anno si sono viste facce che mancavano da un po' e questo ha fatto certamente piacere a tutti...                        Insomma... il Mizar c'è!

Due foto per chiudere in bellezza... per le altre vi rimando alla Galleria (riservata), che pubblicherò nei prossimi giorni, oppure a Dropbox (link via mail).

 

Mizarraduno
Mizarraduno